Campionato Italiano Assoluti di Trampolino Elastico

Sabato 28 novembre 2020, presso il Pala Biagioni di Fano, si sono svolti i Campionati Italiani Assoluti, maschili e femminili, di Trampolino Elastico.

La Ginnastica Brindisi ENEL –CSI, si è presentata con il suo atleta di punta, l’azzurro Marco Lavino. 

La gara, in questo periodo di Covid, è stata un po’ surreale per la mancanza di pubblico e di quel minimo di tifosi che hanno sempre caratterizzato le gare di ginnastica.

Nella sezione maschile era presente il campione in carica Dario Aloi per difendere il suo podio e per competere con gli altri 5 atleti che avevano il diritto di partecipare.

Il titolo è stato vinto da Samuele Patisso Colonna della Milano 2000 con 105.020, seguito dal nostro Marco Lavino con 102.275 e da Marco Tonelli dell’Alma Juventus Fano con 97.790. Ai piedi del podio Dario Aloi della Milano 2000 con 96.195 , Michele Angiolini della Marcantonio Bentegodi Verona con 90.705 e Radaelli Andrea della Milano 2000 con 50.745.

Ottimo il risultato di Lavino che ha rischiato molto durante l’esecuzione del suo esercizio libero per un banale errore che ha inciso sul risultato e che poteva compromettere completamente la gara. Vanno riconosciuti a questo nostro giovane atleta i tanti sacrifici e l’impegno costante che mette per allenarsi in questa complessa disciplina e per seguire gli studi universitari che ha intrapreso.

Questa era la gara più importante dell’anno 2020 perché è servita come selezione per gli atleti che parteciperanno alle competizioni internazionali del prossimo anno.

A febbraio ci sarà la Coppa del Mondo a Baku, poi la tappa di Coppa del Mondo a Brescia in aprile, quindi i Campionati Europei di Sochi. 

Alla gara era presente il Presidente Nazionale Gherardo Tecchi ed il Direttore Tecnico Nazionale  Giuseppe  Cocciaro che hanno espresso soddisfazione per il livello tecnico dei ginnasti azzurri.

Lascia un commento

Your email address will not be published.